Evoluzione

I vantaggi di una mente aperta

Se questo articolo ti è piaciuto, puoi condividerlo mediante questi pulsanti social:            Vi propongo, con qualche piccolo aggiustamento, questo articolo tratto dal blog “La mente è meravigliosa” perché parla dell’apertura mentale, dei disagi che comporta e […]
Se questo articolo ti è piaciuto, puoi condividerlo mediante questi pulsanti social:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Vi propongo, con qualche piccolo aggiustamento, questo articolo tratto dal blog “La mente è meravigliosa” perché parla dell’apertura mentale, dei disagi che comporta e dei vantaggi che apporta in termini di liberazione e ispirazione.

Capita molto spesso. Ogni giorno ci imbattiamo in persone che hanno schemi di pensiero rigidi e chiusi, anche amici che rifiutano i cambiamenti e che non vogliono nemmeno ascoltare opinioni diverse dalla propria, perché tutto ciò che si allontana dal loro modo di pensare, significa cadere in errore o destabilizzare le proprie credenze ormai consolidate.

La nostra società ospita un gran numero di menti quadrate che hanno messo un lucchetto al proprio cervello, negando l’apertura mentale e albergando solo in ciò che conoscono. Sono menti inflessibili che vivono della quotidianità e negano l’apertura alle nuove opinioni.

Sono sicuro che anche voi conoscete persone dal modo di pensare simile a quello appena descritto. La cosa più difficile è quando si tratta di familiari, amici, colleghi di lavoro con i quali bisogna confrontarsi ogni giorno, perché siamo coscienti dei grandi muri che ci dividono da queste persone e di quanto è difficile convivere con questo tipo di persone.

Tuttavia, dovete averlo ben chiaro. Non lasciatevi influenzare da queste persone, non permettete loro di inculcarvi il virus dell’inflessibilità, della negazione, della quotidianità che si nega ai cambiamenti per paura di perdere l’equilibrio.

Una mente aperta è un’arma potentissima che bisogna saper sviluppare…

Strategie per mantenere la mente aperta

C’è qualcosa di cui è bene tener conto. È possibile che pensiate di essere il perfetto esempio di mente aperta, lontani da quelle persone dal cervello squadrato e piene di paure di cambiare.
Tuttavia, in un certo modo tutti noi abbiamo angoli mentali che non si sono ancora distesi completamente a quest’apertura. Tutti abbiamo qualche piccola paura e disponiamo di una ridotta “zona di confort” dalla quale è spesso difficile allontanarsi. Siete capaci ad esempio di accettare opinioni diverse dalla vostra? Pensate che i vostri principi, le vostre opinioni e le vostre credenze siano sempre vere?

Per approfondire ancora di più questi aspetti, vi invitiamo a prendere in considerazione queste dimensioni che vi aiuteranno a mantenere la mente aperta.

 

1. Mettete in discussione ciò che vi circonda

Non si tratta di dubitare di tutto ciò che vedete o che fate. Si tratta, per meglio dire, di non dare tutto per scontato, accettando tutto com’è. È possibile ad esempio che ci siano alcuni aspetti del vostro lavoro che possono essere migliorati o addirittura che siate voi stessi a dover potenziare le vostre abilità, per crescere professionalmente.

È inoltre possibile che le persone che tanto ammirate non abbiano sempre ragione e che le cose che leggete ogni giorno abbiano sfaccettature da prendere in considerazione. Siate un po’ più critici in tutto e con tutto ciò che vi circonda.

 

2. Accettate ciò che è sconosciuto e ammettete l’inaspettato

La paura è il più grande ostacolo che potete incontrare nella vostra vita. Vi impedisce di scoprire nuove opzioni, nuovi sentieri che potrebbero portarvi ad una migliore soddisfazione personale. Perché non accettare tutto ciò che si verifica senza preavviso? Perché non dare un’opportunità all’imprevisto?

Poche cose fanno invecchiare tanto come la paura e la codardia. Le porte che chiudiamo per paura dell’inaspettato, sono specchi che un domani rifletteranno le nostre lamentele e il nostro pentimento.

 

3. Prendete ispirazione da tutto ciò che vi circonda

Che ci crediate oppure no, tutti noi possiamo trarre grandi insegnamenti anche dalle persone che ci feriscono. Una mente aperta è capace di ascoltare ogni opinione e di non voltare la faccia per fuggire.

Potreste avere accanto a voi qualcuno abituato a lamentarsi degli altri, ad ingannare, a sottomettere; tuttavia, conoscendo anche questi modelli negativi di comportamento, saprete con certezza ciò che non volete essere, quindi capirete da cosa dovete allontanarvi e cosa è meglio per voi stessi.

Cercate di trarre sempre qualcosa di buono dalle situazioni che sperimentate ogni giorno; una mente aperta non si aggrappa solo alle cose negative, alle tempeste dell’oggi, agli errori commessi e ai “no” ottenuti come risposta.

La vita non si stanca dei fallimenti e delle perdite, perché quando ci si concede il lusso di riconoscere gli errori per imparare da questi, si mettono in moto ingranaggi che portano al cambiamento e, di conseguenza, al miglioramento. Si tratta di essere un po’ più flessibili e di modificare le nostre prospettive verso il positivismo e il superamento.

La vita è un’ispirazione continua, da osservare ad occhi aperti, che risponde ai vostri aspetti esterni e conforta il vostro io interiore. Solo in questo modo otterrete una vera conoscenza delle cose. Non abbiate paura di commettere degli errori e, semplicemente, vivete la vita con mente aperta.

Fonte: lamenteemeravigliosa.it

Print Friendly

Se questo articolo ti è piaciuto, puoi condividerlo mediante questi pulsanti social:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

commenti ricevuti tramite Facebook.

Per lasciare un commento senza Facebook utilizzare il campo LASCIA UN COMMENTO qui sotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *