1 Commento

  1. Gli hacker attaccano Israele: violati gli account Facebook, Twitter e Gmail del vice primo ministro Shalom
    Alcuni hacker del gruppo ZCompanyHackingCrew hanno infatti annunciato di essere entrati in possesso degli account di Gmail, YouTube, Twitter, Facebook, LinkedIn, e del blog personale del vice primo ministro israeliano Silvan Shalom, per “mostrare la loro solidarietà con Gaza e alzare la voce contro le brutalità di Israele”, hanno scritto sul loro account Twitter. Uno dei documenti trapelati fa capo a un Google Doc che secondo gli hacker contiene alcune “informazioni personali come nomi, numeri di telefono e le attività del governo israeliano”.
    http://it.ubergizmo.com/2012/11/21/anonymous-viola-il-profilo-facebook-del-vice-premier-israeliano.html?inf_by=599e8c82671db8947e8b4889

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.