1 Commento

  1. Gli hacker attaccano Israele: violati gli account Facebook, Twitter e Gmail del vice primo ministro Shalom
    Alcuni hacker del gruppo ZCompanyHackingCrew hanno infatti annunciato di essere entrati in possesso degli account di Gmail, YouTube, Twitter, Facebook, LinkedIn, e del blog personale del vice primo ministro israeliano Silvan Shalom, per “mostrare la loro solidarietà con Gaza e alzare la voce contro le brutalità di Israele”, hanno scritto sul loro account Twitter. Uno dei documenti trapelati fa capo a un Google Doc che secondo gli hacker contiene alcune “informazioni personali come nomi, numeri di telefono e le attività del governo israeliano”.
    http://it.ubergizmo.com/2012/11/21/anonymous-viola-il-profilo-facebook-del-vice-premier-israeliano.html?inf_by=599e8c82671db8947e8b4889

Rispondi a Ettore Guarnaccia Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.