Awareness, Generazione Z, In evidenza, Information Security, Pubblicazioni, Scuola Digitale, Social Media, Volunteering, World Wide Web

Radio Achab: Generazione Z, un libro di Ettore Guarnaccia

Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo!       Episodio 130 di RadioAchab, per la rubrica Storie IT: clicca sul pulsante PLAY per ascoltarlo direttamente da questa pagina. La Generazione Z è composta dalle persone nate tra il 1995 e il 2010. Ragazze […]
Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Episodio 130 di RadioAchab, per la rubrica Storie IT: clicca sul pulsante PLAY per ascoltarlo direttamente da questa pagina.

La Generazione Z è composta dalle persone nate tra il 1995 e il 2010.

Ragazze e ragazzi che sono venuti al mondo mentre Internet cominciava la sua diffusione pervasiva in Italia e che sono cresciuti insieme alle grandi piattaforme di comunicazione e ai social media. Una generazione sempre connessa che per prima ha vissuto con tecnologie il cui impatto sociale, antropologico e personale non è ancora del tutto esplorato e chiarito.

È in questo contesto che Ettore Guarnaccia, CyberSecurity Manager, ha deciso di applicare le sue competenze aziendali anche alla sfera privata, in un viaggio di sensibilizzazione che è cominciato nel 2014. Ha quindi raccolto una mole impressionante di dati, circa 2000 risposte a un questionario di un centinaio di domande, e ha sintetizzato le conclusioni nel libro Generazione Z.

Ettore racconta a RadioAchab perché e come ha affrontato questa sfida e evidenzia alcuni aspetti importanti dell’opera, con un focus particolare sui rischi e su come affrontarli.

Per maggiori informazioni su Ettore, visita il suo blog.
Il libro è disponibile, anche in digitale, su Amazon.

Radio Achab

Ringrazio sentitamente Andrea Veca, CEO di Achab S.p.A., per l’invito a raccontare il progetto e il libro in questa splendida intervista che tocca moltissimi temi e consente all’ascoltatore di comprendere il grande valore aggiunto di un’opera così comprensiva e approfondita.


Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.