Eventi, Generazione Z, In evidenza, Information Security, Pubblicazioni, Scuola Digitale, Social Media, Volunteering

Storia di una generazione iperconnessa

Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo!Evento dedicato all’educazione digitale e alla sicurezza in rete Articolo pubblicato su Rovigo in Diretta – Quotidiano multimediale Il libro “Generazione Z” è acquistabile su Amazon (consegna in un […]
Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo!

Evento dedicato all’educazione digitale e alla sicurezza in rete

Articolo pubblicato su Rovigo in Diretta – Quotidiano multimediale

La copertina del libro Generazione Z

Il libro “Generazione Z” è acquistabile su Amazon (consegna in un solo giorno se si ha Prime) oppure direttamente su questo blog a prezzo agevolato utilizzando l’apposito modulo di richiesta all’autore.

ROVIGO – Giovedì 21 febbraio alle 18, presso CoopUp, in viale Porta Adige 45, si svolgerà un evento dedicato all’educazione digitale e alla sicurezza in rete, a pochi giorni dal Safer Internet Day. Verrà presentato il libro “Generazione Z: fotografia statistica e fenomenologica di una generazione iperconnessa”, frutto di un progetto che ha portato alla raccolta di oltre 2.000 questionari sull’uso delle nuove tecnologie, somministrati a ragazzi dai 9 ai 18 anni sia online sia presso istituti scolastici del Veneto.

Sarà presente l’autore, Ettore Guarnaccia, manager strategico e professionista di ICT e cybersecurity, da anni impegnato insieme all’associazione Rete Progetti di Padova in attività di sensibilizzazione su tematiche di educazione digitale. Con lui due contributori, l’esperto di comunicazione Andrea Micheletti e lo psicologo Guido D’Acuti, e la psicologa Federica Boniolo, presidente dell’associazione #Unitiinrete, che ha collaborato al progetto seguendo la somministrazione dei questionari in varie scuole della provincia di Rovigo.

L’incontro sarà occasione per discutere di tematiche attuali, quali il cyberbullismo, la privacy in rete, i rischi legati a social network e videogiochi.

Ingresso libero, consigliata per motivi organizzativi la prenotazione tramite Eventbrite, oppure scrivendo a [email protected] o telefonando al 331.7878566.


Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.