Awareness, Eventi, In evidenza, Information Security, Risk Management

Lezione sull’importanza della cybersecurity all’Università degli Studi di Trieste

Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo!Sono stato invitato dal Prof. Pietro Orciuolo a tenere una lezione sulla cybersecurity agli studenti del Dipartimento di Ingegneria e Architettura dell’Università degli Studi di Trieste martedì 29 marzo […]
Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo!

Sono stato invitato dal Prof. Pietro Orciuolo a tenere una lezione sulla cybersecurity agli studenti del Dipartimento di Ingegneria e Architettura dell’Università degli Studi di Trieste martedì 29 marzo nell’ambito del percorso formativo professionalizzante “Digital Transformation, User Experience & Posizionamento Online”. Obiettivo della lezione era quello di rappresentare l’importanza della cybersecurity e della gestione del rischio informatico in tutti i diversi aspetti in ambito aziendale, con un occhio di riguardo all’avviamento di startup.

Fra i temi trattati, gli obiettivi fondamentali della cybersecurity, l’importanza di includere la cybersecurity nelle decisioni e nelle iniziative aziendali, il concetto di “cybersecurity by design”, le tipologie di asset tangibili e intangibili da proteggere, le regolamentazioni italiane ed europee che guidano la crescita della cybersecurity, in particolare per le aziende più rilevanti, per gli operatori di servizi essenziali e per le infrastrutture critiche nazionali.

Si è passati poi a trattare il modus operandi dei cybercriminali nel panorama globale, come vengono organizzati e sferrati gli attacchi informatici verso le aziende, citando diversi casi di cronaca recenti, analizzandone i tratti salienti e sottolineando l’importanza di approfondire attacchi che possono essere preparatori di attacchi cyber più strutturati e distribuiti.

Si è arrivati anche a trattare dello scenario chiamato “saldi per incendio” (per chi ha visto il film “Die Hard – Vivere o morire”), che prevede l’arresto in sequenza dei sistemi di trasporto, dei servizi economico-finanziari e dei servizi primari (energia, acqua, sanità e telecomunicazioni) per mettere in ginocchio una nazione intera.

Sono rimasto incredibilmente sorpreso dal livello di interesse e di coinvolgimento suscitato negli studenti, entusiasti dell’argomento, molto attenti e autori di numerose domande. Ringrazio sentitamente l’Università degli Studi di Trieste e il Prof. Pietro Orciuolo per il graditissimo invito e la splendida opportunità di parlare di cybersecurity a giovani studenti che saranno i dipendenti, i manager, i professionisti e i titolari d’azienda di domani.


Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.